Alcune regole per prevenire l'allergia

Prevenzione

Esiste un modo per prevenire l'allergia da polline?
La risposta e si, almeno in parte.

Infatti i medici consigliano a chi è sensibile a questa sostanza di seguire alcune regole in particolare nel periodo stagionale in cui si manifestano le reazioni allergiche:

-    assumere integratori di vitamine K,B e C, infatti rinforzano l'organismo in particolare l'apparato respiratorio e il bulbo oculare evitando così riniti e congiuntiviti

-    leggere attentamente le etichette degli alimenti, evitando quelli che contengono aromi naturali, che potrebbero essere miele e propoli, sostanze allergizzanti

-    non assumere farmaci non necessari e comunque farlo sempre sotto controllo medico dal momento che alcuni componenti potrebbero facilitare l'insorgenza di asma e starnuti allergici, in particolare l'acido acetilsalicilico. Inoltre chi è soggetto ad allergie è inevitabilmente più sensibile ai componenti chimici dei farmaci

-    evitare il fumo dal momento che questo causa secchezza ed irritazione delle mucose

-    astenersi dall'effettuare lavori all'aria aperta specialmente nei giardini, come tagliare l'erba, potare,ecc

-    scegliere vacanze in luoghi dove il polline è meno presente, ad esempio al mare ed in montagna sopra i 2.000 metri

Esiste un calendario dei pollini ed un bollettino ufficiale emesso dall'Associazione italiana di agrobiologia che si consiglia di consultare attentamente: esso indica la presenza del polline a seconda della località e del periodo dell'anno.

Polline